Albert EinsteinRoberto CestariThomas Szasz

Siamo tutti un po' matti, ma la maggior parte di noi non lo sa, perché frequentiamo soltanto gente con il nostro tipo di pazzia. Vedi dunque quale opportunità ti offro, per apprendere l'uno dall'altro. Solo quando si incontrano persone con pazzie diverse, nasce la possibilità di scoprire gli errori del proprio tipo di follia.

Albert Einstein

Non chiediamo manicomi con locali abitativi più idonei: ciò è marginale. Il problema è la mentalità: quella psichiatrica vede psichiatri e malati mentali, persone giuste e persone sbagliate, rotte, da riparare o gettare, terapie e reclusione... L'altra vede persone di fronte ad altre persone, nel rispetto reciproco, costa quasi nulla e produce risultati che hanno del miracoloso.

Dott. Roberto Cestari

"Labeling a child as mentally ill is stigmatization, not diagnosis. Giving a child a psychiatric drug is poisoning, not treatment"

Etichettare un bambino come malato mentale è stigmatizzazione, non è diagnosi. Prescrivergli uno psicofarmaco è avvelenamento, non è trattamento.

Prof. Thomas Szasz, psichiatra

Psicochirurgia "moderna"...

Psicochirurgia "moderna"...

Nel 1949, Antonio Egas Moniz vinse il premio Nobel per fisiologia e medicina. Quale fu il suo formidabile contributo all'umanità? La sua "scoperta del valore terapeutico della leucotomia in...

Nizza e Monaco: due stragi, un solo comun denominatore

Nizza e Monaco: due stragi, un solo comun denominatore

Mentre è ancora vivo nella memoria il ricordo dell'aereo Germanwings fatto schiantare sulle Alpi francesi dal copilota suicida Andreas Lubitz, in cura con psicofarmaci, la cronaca drammatica di questi giorni ci propone altri due efferati atti di sangue compiuti da persone sotto l'effetto di farmaci...

cinque per mille