Picchiata dagli affidatari: potrà restare a casa

Pubblicato Mer. 04/12/2019 - 10:32
Alta Valsugana e Bersntol. Dopo anni di sofferenze Carla (nome di fantasia) la ragazzina strappata ai suoi cari e collocata in una famiglia affidataria in cui, secondo la denuncia presentata dalla mamma, era maltrattata e picchiata, potrà restare a casa. Il Tribunale per i Minorenni di Trento ha disposto la “revoca dell’affidamento familiare della minore con conseguente rientro presso la residenza della madre”. Come Comitato esprimiamo...

Giudice denunciato: no a collusioni tra psichiatri e magistrati

Pubblicato Sab. 16/11/2019 - 08:51
Ancona. La notizia apparsa sulla stampa di un Giudice del Tribunale per i Minorenni di Ancona accusato di aver favorito il collocamento di una bambina presso una coppia di amici, strappandola alla mamma naturale, pone in evidenza il tema dell’utilizzo strumentale di psichiatria e psicologia nel campo della tutela minorile.

Stati generali. 50 famiglie dicono: basta sottrazioni illecite

Pubblicato Mer. 13/11/2019 - 19:08

Dopo i fatti di Bibbiano, Verona, Ancona e altri la gente alza la testa. Non solo Bibbiano: è urgente una riforma del sistema.

Roma. Con la partecipazione di numerose associazioni, avvocati, specialisti, ed esponenti del mondo della cultura e della politica, si sono conclusi gli Stati Generali sulla Tutela dei Minori, organizzati dall’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare, presso l’hotel Ambasciatori Palace. Hanno partecipato anche numerose famiglie, vere protagoniste della manifestazione, cui hanno contribuito con le loro storie.

Corte di Appello: La piccola Angela deve rimanere con la sua mamma

Pubblicato Ven. 04/10/2019 - 20:51
Brescia. Oggi la Corte di Appello di Brescia si è espressa sul caso della piccola Angela (nome di fantasia), una bambina che ha sempre vissuto serenamente con la mamma e che incontrava il padre all'interno di un percorso seguito dai servizi sociali.  L’allontanamento della bambina dalla madre, disposto in primo grado, sarebbe stata una grave violazione dei suoi diritti e avrebbe potuto causarle un pesante trauma.

Strappato - veramente - alla mamma per un "possibile" rischio evolutivo

Pubblicato Mer. 07/08/2019 - 16:03
Roma. La recente decisione della Corte di Appello di Roma di strappare un ragazzino alla mamma per collocarlo in una struttura perché non vuole vedere il padre, causerà un grave trauma al ragazzino perché verrebbe privato della sua figura di riferimento affettivo principale. Segnaliamo pertanto questa vicenda. Temiamo infatti che l’esecuzione di questo provvedimento rischi di violare pesantemente i diritti di Kristian (nome di ...

Non solo Bibbiano. Uno mattina: casi anche a Treviso

Pubblicato Mer. 31/07/2019 - 13:58
Milano. Ringraziamo la trasmissione su RAI 1, Uno Mattina Estate, per l’ottima trasmissione del 30 luglio 2017 in cui, con un esempio di ottimo giornalismo, ha illustrato ai telespettatori il sistema degli affidi illeciti che non si limita alla tragica e scandalosa vicenda di Bibbiano. La vicenda di Eleonora è iniziata parecchi anni fa e ci racconta...

Marco è tornato a casa: ma c’è molto da fare

Pubblicato Mar. 30/07/2019 - 14:59
Verona. Come Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani siamo lieti della felice conclusione della vicenda del piccolo Marco. Ringraziamo i nonni e la famiglia affidataria per non aver mollato di fronte ad un sistema che poteva stritolarli. Siete degli eroi. Desideriamo ringraziare gli amici e la cittadinanza di Verona (e non solo) che si sono...

Bambini strappati a papà, mamma e “famiglia-casa”

Pubblicato Mer. 24/07/2019 - 18:33
Genova. Dopo che i Servizi Sociali di un distretto della Provincia di Genova hanno perpetrato l’ennesimo abuso contro questi bambini, deciso di limitare ulteriormente le visite del padre, i genitori hanno deciso di rendere pubblica la vicenda. Dopo i fatti di Bibbiano si pensava di aver toccato il fondo ma questa incredibile storia in Provincia di Genova per gravità e crudeltà solleva il sospetto che...

Ragazza strappata e internata per la “diagnosi” di un’educatrice

Pubblicato Mar. 23/07/2019 - 16:05
Giovedì prossimo alle 10.30, Giulia (nome di fantasia), una ragazza di diciassette anni prelevata contro la sua volontà due mesi fa dietro segnalazione dei servizi sociali e “reclusa” in un CTM (praticamente un manicomio per minori) in provincia di Asti, sarà ascoltata da un Giudice della Corte di Appello di Torino...

Minacce ai ragazzi scappati: manifesteremo

Pubblicato Lun. 22/07/2019 - 14:41
Jesolo. Mentre non si è ancora placata la polemica sul vorticoso giro d’affari alimentato da ciò che la stampa ha definito “furto di bambini”, nuove evidenze sembrerebbero indicare che Bibbiano non abbia il monopolio della coercizione, ma sia piuttosto la punta di un iceberg. Nei giorni scorsi una famiglia si è rivolta al CCDU - Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani - chiedendo aiuto su un caso molto controverso...

CEDU: sì al ricorso della famiglia a cui hanno strappato 10 figli

Pubblicato Gio. 18/07/2019 - 16:40
Roma. Esprimiamo la nostra soddisfazione per la notizia che la Corte europea dei diritti dell'uomo (CEDU) con ricorso numero 29739/19 Sabatini and Giardini c. Italia, ha ritenuto ricevibile il ricorso per violazione dei Diritti Umani nel procedimento di adottabilità degli ultimi 2 figli dei ricorrenti a cui negli anni erano stati sottratti altri 8 figli.  La famiglia si è rivolta al Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani nell’estate...

Picchiata da famiglia affidataria: ragazzina torna a casa

Pubblicato Mar. 23/04/2019 - 09:28
Trento. Carla (nome di fantasia), la ragazzina che alcune settimane fa sarebbe stata picchiata dalla famiglia affidataria e collocata cautelativamente in una comunità per minori, domenica scorsa è tornata a casa dalla sua famiglia. Carla manifestava da mesi la volontà di tornare dai suoi cari dato che i motivi che avevano portato al suo allontanamento erano...

Bimba strappata alla mamma: nasce gruppo Salviamo la piccola Angela

Pubblicato Mar. 09/04/2019 - 14:20
Brescia. Oggi la città e provincia di Brescia si è mobilitata per proteggere la piccola Angela (nome di fantasia) da una sentenza che le persone che conoscono e amano questa ragazzina ritengono ingiusta. Decine di cartelli e striscioni sono apparsi per le vie della città, sulle automobili, sui treni, sui balconi e sulle finestre delle case. Il Gruppo Facebook “Salviamo la piccola Angela” ha raggiunto in poche ore...

Picchiata dalla famiglia affidataria

Pubblicato Mar. 19/03/2019 - 10:14
Trento. Una chiamata concitata, una voce minacciosa e un tonfo. Ieri Carla (nome di fantasia), una ragazza trentina di 14 anni in affidamento presso una famiglia trentina, ha inviato una registrazione e un messaggio ai fratelli maggiori: “Quel tonfo forte è quando mi ha gettata a terra per le scale.” Carla ha anche inviato una fotografia dei...

Ragazzo “effeminato”: ora chi ha sbagliato paghi!

Pubblicato Mar. 12/03/2019 - 07:27
Padova - Venezia Si conclude felicemente la vicenda del ragazzo padovano che secondo i Servizi Sociali di Piazzola sul Brenta e il Tribunale per i minorenni di Venezia avrebbe dovuto essere collocato in una comunità psichiatrica lontano dai suoi cari perché ritenuto “troppo effeminato”. Ci auguriamo che vengano intraprese delle azioni ispettive per sanzionare o correggere chi...

Nazioni Unite: mai più piccoli “Marco” strappati agli affetti

Pubblicato Ven. 08/02/2019 - 14:31
Verona. Nelle recenti Osservazioni conclusive sul quinto e sesto resoconto periodico dell’Italia il Comitato dei Diritti del Fanciullo (CRC) delle Nazioni Unite ha presentato le preoccupazioni e richieste allo Stato italiano sulla tutela dei diritti dei bambini. E proprio mentre il Comitato CRC, nelle sue Osservazioni, riconosceva all'Italia il merito di aver adottato la Legge 173/2015 che emenda la Legge 184/1983 sul diritto dei bambini a una...

Riuniti 4 figli con i loro genitori

Pubblicato Dom. 13/01/2019 - 10:13
Brescia. 12 gennaio 2019. Siamo lieti di annunciare che finalmente 4 ragazzi bresciani e i loro genitori si sono riuniti da qualche mese e hanno potuto trascorre insieme le festività natalizie. Il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani ha collaborato con la famiglia, affiancandola nel dialogo con le istituzioni, stando vicini ai genitori nei momenti di disperazione, facendoli sentire accompagnati nei momenti di sconforto. Ora siamo felici nel vederli finalmente riuniti! Tutto è partito con una diagnosi per...

Un bambino non potrà avere il regalo di Natale della mamma

Pubblicato Ven. 04/01/2019 - 08:00

Quando una falsa scienza soppianta il buon senso

Ascoli. Tristemente, proprio durante il periodo natalizio, tradizionale festa della famiglia, si è consumata una farsesca violazione dei diritti di un bambino. Una mamma della provincia di Macerata cui era stato allontanato il bambino, si è vista recapitare indietro il pacco natalizio contenente “abbigliamento e giocattoli” che gli aveva inviato tramite l’ente ascolano incaricato di occuparsi del minore.

Bimbo non vede la mamma a causa delle istituzioni?

Pubblicato Gio. 15/11/2018 - 14:45
Circa 3 anni fa una mamma marchigiana abbandonata dalla famiglia d’origine e dal proprio compagno si è ritrovata in mezzo alla strada con un bambino piccolo. Sono intervenuti i Carabinieri e i Servizi Sociali. In prima battuta, la mamma è stata felice dell’aiuto ricevuto, accettando la collocazione in una comunità mamma-bambino. Ignorava che non sarebbe...

Cittadella non ci ha insegnato niente

Pubblicato Gio. 25/10/2018 - 18:00

Un bambino strappato per strada ai genitori dalle forze dell’ordine a Cittadella, una ragazzina presa alla madre, sottoposta a TSO e poi mandata in una comunità in Val d’Aosta, un ragazzino ritenuto effeminato minacciato di TSO per essere tolto alla famiglia, e ora due minori “rapiti” alla famiglia in modo aggressivo, portati letteralmente di peso fuori dal bagno dove si erano rinchiusi, con percosse ai genitori e danni alla casa.

Dieci anni per riavere il figlio: ora vorrebbero metterlo in un’altra comunità

Pubblicato Dom. 14/10/2018 - 10:21
Milano-Venezia. La cameretta è pronta con il lettino e tutti i suoi nuovi giocattoli: aspettano un bambino che per un tragico equivoco è rimasto lontano dalla sua mamma per quasi dieci anni. Nel mese di agosto del 2018 i giornali avevano riportato l’incredibile storia di questa famiglia e la decisione del Tribunale di riportare...