Ancona: scappa dalla comunità e torna a casa

Pubblicato Gio. 27/04/2017 - 17:21

I servizi minacciano l'uso della forza pubblica. Era stato tolto per maltrattamenti dimostratisi infondati. Non poteva tornare a casa perché "dice le bugie". CCDU: subito inchiesta per capire le responsabilità.

Ancona. Ieri un ragazzo di Macerata di 16 anni è scappato dalla comunità dove era rinchiuso da quasi tre anni.

Una volta a casa si è rifiutato di tornare in comunità. A quel punto il padre ha avvertito immediatamente la comunità e i servizi sociali chiedendo aiuto per suo figlio.

Giudici onorari e conflitti di interesse

Pubblicato Gio. 23/03/2017 - 22:21
Dal gennaio del 2017 è entrata in vigore una stringente direttiva del Consiglio Superiore della Magistratura per evitare l’incompatibilità dei giudici onorari minorili. Ma sarà veramente così? Nel 2015 è scoppiato lo scandalo dei giudici onorari minorili: solitamente professionisti delle discipline psichiatriche e psicologiche. Secondo alcune inchieste, più di 200 di essi risultavano incompatibili con la loro funzione.

I fratellini di Chiara scappano e tornano a casa

Pubblicato Ven. 10/03/2017 - 14:24

Rocambolesca fuga dei fratellini di Chiara dagli uffici dei Servizi Sociali. CCDU: la psicologa doveva ritirarsi e il suo comportamento va indagato.

Vicenza. Due giorni fa due fratellini sono fuggiti per tornare a casa. I ragazzini erano stati portati negli uffici dei Servizi Sociali di Vicenza per comprendere i motivi della recentissima fuga del fratello maggiore Alberto (nome di fantasia) dalla comunità, e della sua imminente audizione presso il Tribunale dei minorenni di Venezia.

Stella tolta per povertà: due esposti sull’ex assistente sociale

Pubblicato Gio. 09/02/2017 - 18:27

A seguito del recente decreto, i genitori e la sorella di Stella hanno presentato due nuovi esposti all’Ordine la sull’assistente sociale, che aveva allontanato Stella dalla famiglia. CCDU: spesso alla base delle motivazioni formali di allontanamento ci sono la povertà e problemi abitativi

Trento. La famiglia di Stella ha presentato due nuovi esposti sull’assistente sociale di una valle trentina che, con una motivazione originale, aveva tolto Stella agli affetti familiari: i genitori, troppo presi dai loro problemi economici, avrebbero trascurato la figlia.

Il giudice sono io! Bambino lasciato alla madre

Pubblicato Mer. 08/02/2017 - 14:46
Ottimo e rivoluzionario decreto del Tribunale Ordinario di Torino Sezione Settima Civile - Famiglia. Le valutazioni psichiatriche non sono più un dogma in tribunale. Torino . “Il Tribunale non ignora la proposta di allontanamento del minore da entrambi i genitori da parte del Servizio di N.P.I. ma, allo stato, la ritiene poco praticabile e dagli esiti incerti, vuoi per le ragioni sopra indicate, vuoi per la considerazione che i principali aspetti di disagio del bambino paiono ricollegabili al conflitto separativo…”

Lettera aperta al Ministro Minniti sul ragazzo “effeminato” tolto alla famiglia

Pubblicato Dom. 15/01/2017 - 09:23
Ha fatto scandalo la notizia riportata dalla stampa riguardo un minore di Padova allontanato dalla famiglia perché, secondo il Tribunale, "il suo mondo affettivo risultava legato quasi esclusivamente a figure femminili e la relazione con la madre appariva connotata da aspetti di...

Bimba portata via. Colpa delle valutazioni psichiatriche

Pubblicato Gio. 08/12/2016 - 10:04

CCDU: Certe teorie psichiatriche invasive aumentano a dismisura la possibilità di abusi. Abbiamo avviato un’indagine e una sottoscrizione. Attendiamo la risposta del Sindaco.

SAN GIOVANNI IN PERSICETO – Alcune settimane fa la mamma di una bambina, del cui caso si sono interessate pochi giorni fa anche alcune testate nazionali, si è rivolta al Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani con una lettera tragica e incredibile di cui riportiamo le parti più importanti senza violare la privacy della minore:

Ragazzo in psichiatria: le autorità abbandonano la famiglia

Pubblicato Mer. 30/11/2016 - 14:26

San Donato Milanese: dopo che i genitori si sono rivolti al Ministro degli Affari Esteri russo e alla stampa per essere ascoltati, i Servizi, la UONPIA e la Comunità hanno annullato tutti gli appuntamenti con la famiglia senza dare alcuna spiegazione.

(Nota: vedi anche Minore tenuto in comunità psichiatrica per 12 mesi contro la sua volontà

CCDU: lanceremo una campagna per tutelare questo ragazzo.

Bambino di 4 anni tolto alla mamma per motivi burocratici

Pubblicato Lun. 28/11/2016 - 11:07

Il Comune di Milano NON ha eseguito un decreto urgente per oltre un anno dimostrandosi totalmente incapace di prendersi cura dei bambini, e ora che le condizioni sono completamente mutate l'assistente sociale vuole strappare il bambino alla mamma.

"Ora che ho risolto i miei problemi e mi sono ripresa, vogliono strapparmi mio figlio! Aiutateci per favore."

Queste le parole disperate di una mamma di Milano che si è rivolta al Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani perché il 30 novembre rischia di perdere il figlio per "motivi burocratici".

Minore tenuto in comunità psichiatrica per 12 mesi contro la sua volontà

Pubblicato Gio. 03/11/2016 - 15:10
I genitori si sono rivolti ai servizi. Il loro aiuto è stato strapparlo alla famiglia, collocarlo in una comunità ad alto contenimento e imbottirlo di psicofarmaci. Milano. Dopo il recente incendio nel Centro Paolo VI di Casalnoceto, dove è collocato il figlio, una famiglia di San Donato Milanese, seguita dall’avvocato...

Costretti a pagare una psicologa e dare psicofarmaci al bambino per non farselo portare via

Pubblicato Lun. 17/10/2016 - 10:18

Per anni due genitori hanno pagato profumatamente una psicoterapeuta e giudice onorario del tribunale, per scongiurare la possibilità di un allontanamento coatto del figlio. Ma ora si scopre che era sano.

Bologna. Il Tribunale per i minorenni ha accolto l’istanza di revisione dell’avvocato Francesco Miraglia e fissato la data dell’udienza in cui si cercherà di porre fine a un’annosa vicenda che vede contrapposti una famiglia e un ragazzo ai servizi di tutela minorile.

Padova: ragazza scappa dalla comunità. Non si sa dove sia

Pubblicato Gio. 13/10/2016 - 18:35

Aveva chiesto disperatamente di poter tornare a casa ma nessuno l'ha ascoltata. Appello della mamma affinché venga ritrovata.

Padova. Oggi una ragazzina, collocata presso una comunità di Padova ha fatto perdere le sue tracce. La mamma, seguita dall'avvocato Francesco Miraglia del foro di Roma, ci ha chiamato preoccupatissima:

Trento: lo psicologo “di ghiaccio” si ritira ancora

Pubblicato Lun. 30/05/2016 - 19:38

Trento. Oggi abbiamo appreso da una famiglia che lo psicologo, salito all’onore delle cronache nel caso di Stella per essersi ritirato dal caso dopo che la mamma gli aveva chiesto spiegazioni su delle denunce e possibilità di conflitto di interesse, si è ritirato un’altra volta dopo la richiesta di chiarimenti di un’altra...