USA - Oltre 30 elettroshock in 7 ore ad un adolescente: citato in giudizio il Centro Educativo Rotenberg

Submitted on Ven. 11/05/2012 - 14:07
Elettroshock

Dopo un anno nel mirino dei funzionari dello stato a causa dei suoi metodi controversi di somministrare scariche elettriche agli adolescenti, il Judge Rotenberg Educational Center di Canton è nuovamente al centro di una causa civile presso la corte superiore di Norfolk.
Alla televisione sono state mandate in onda le riprese video del 2002, mostrate al processo, di un ragazzo bloccato da quattro membri dello staff del centro che grida per il dolore mentre gli vengono somministrati shock elettrici.

Quel ragazzo, Andre McCollins, è ora 26enne, e sua madre, Cheryl McCollins di Brooklyn, è la querelante nella causa contro il centro Rotenberg e tre dei suoi psicologi accusati di negligenza. La querela afferma che nel 2002 Andre ha ricevuto 30 scosse elettriche per un periodo di sette ore mentre si trovava anche trattenuto faccia in giù, subendo lesioni fisiche e psicologiche permanenti.

Si ritiene che il centro Rotenberg sia l'unica scuola del paese che utilizza scosse elettriche come terapia di contrasto per modificare il comportamento.

Il processo a Dedham arriva un anno dopo che il governatore del Massachusetts e il procuratore generale hanno preso misure decisive per rimuovere il fondatore e direttore della scuola, hanno regolato il centro dove molti studenti portano zaini contenenti un dispositivo chiamato GED (nota a fondo articolo) che si connette a cinghie legate intorno a un braccio o una gamba. Il dispositivo è in grado di rilasciare sulla pelle uno shock della durata di due secondi, con lo scopo, sostiene la scuola, di controllare gravi disturbi mentali come autolesionismo e aggressività.

David M. O'Connor, avvocato difensore del centro Rotenberg, ha interrogato la madre di Andre, Cheryl McCollins, cercando di convincere la giuria di 12 persone che lei sapeva ciò a cui andava incontro con la terapia dell’elettroshock quando ha mandato suo figlio al centro. La donna ha ribattuto facendo notare che molte informazioni pertinenti erano state tralasciate quando le è stato spiegato il programma prima che lei firmasse il consenso.

La McCollins sostiene che suo figlio ha ricevuto uno shsock elettrico per comportamento aggressivo su un tragitto in autobus, tornando alla scuola il 25 ottobre 2002, e che inoltre è stato fisicamente trattenuto quando portato in una nuova classe.

Quando le restrizioni sono state rimosse una mezz'ora più tardi, l’insegnante ha ordinato ad Andre di togliersi la giacca, e quando lui si è rifiutato di farlo gli è stato somministrato un altro shock. La querela afferma che il ragazzo cadde a terra, fu trattenuto e gli furono somministrati 30 shock al busto, braccia e gambe dalle 8:55 alle 16:20, "senza una pausa di riposo o fluidi."

Un critico di vecchia data del centro Rotenberg, il senatore Brian A. Joyce, D-Milton, ha detto: "Dire che è incredibilmente inquietante è un eufemismo. D'altra parte, io sono francamente contento che il mondo ora possa arrivare a vedere che cosa sta succedendo in questa casa degli orrori".

The Patriot Ledger - Di Chris Burrell

Leggi il resto della storia qui: http://www.patriotledger.com/topstories/x668518880/Rotenberg-Center-bashed-in-testimony#ixzz1sEEVz6oh

Per saperne di più: http://www.patriotledger.com/topstories/x668518880/Rotenberg-Center-bashed-in-testimony#ixzz1sEDl1iED

Nota: Il GED (Graduated Electronic Decelerator) si compone di tre parti: un trasmettitore portato da un dipendente del centro, un ricevitore indossato da uno studente, e una batteria che alimenta il ricevitore. Poiché gli ultimi due sono entrambi collegati insieme, essi sono memorizzati in un supporto batterie che uno studente porta in una confezione o cinghia o uno zaino. Su una singola pressione di un pulsante, il trasmettitore invia un segnale al ricevitore per fornire una corrente elettrica alla pelle degli studenti attraverso elettrodi posti sulle varie parti del corpo. Il risultato finale è uno shock sulla pelle che dura oltre due secondi. Esistono due versioni del GED. L'originale invia una corrente media di 15,5 mA rms (milliAmpere - La soglia di percezione della corrente elettrica nell'uomo è circa di 0,5 mA in corrente alternata a frequenza industriale - f = 50÷60 Hz - e di 2 mA in c.c. - corrente continua -. rms - Root mean square - valore efficace di un segnale, soprattutto elettrico). Il modello più recente, chiamato GED-4, eroga uno shock più forte e più doloroso a 45,0 mA rms. Secondo l'Occupational Safety and Health Administration (OSHA), 45,0 mA rms è sufficiente a causare estremo dolore, arresto respiratorio, gravi contrazioni muscolari, e la possibilità della morte. Tutti gli studenti in cura alla scuola sono tenuti a indossare il GED in ogni momento 24 ore al giorno.

Condividi con