Campagna di sensibilizzazione su TSO, allontanamenti facili e scuola

Pubblicato Sab. 03/02/2018 - 10:58
Campagna di sensibilizzazione su TSO allontanamenti facili e scuola

Il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani ha lanciato una campagna di sensibilizzazione su trattamento sanitario obbligatorio, allontanamenti dei bambini dalle famiglie e scuola. L’intenzione è di coinvolgere i candidati di ogni colore politico che si presenteranno alle prossime elezioni.
 
A ognuno inviamo una lettera con cui chiediamo di dichiarare le sue idee a proposito di:

  1. Trattamento sanitario obbligatorio. Si moltiplicano le segnalazioni di abusi e violenza. Il ricovero coatto, che la cosiddetta Legge Basaglia intendeva un’extrema ratio, viene quotidianamente applicato con grande discrezionalità - oltre ventimila l’anno - e, come spesso riferiscono i media, con esiti tragici. Secondo un sondaggio GPF, commissionato da noi, gli italiani sarebbero favorevoli a una riforma del TSO in senso garantista.
  2. Allontanamenti “facili” dei bambini dalle famiglie. Gli episodi di cronaca sono innumerevoli. Secondo un’indagine parlamentare1 solo il 7% dei minori allontanati è vittima di abuso e maltrattamento mentre quasi la metà degli ospiti con meno di 18 anni (46%) viene accolta nelle strutture residenziali per problemi economici, incapacità educativa o cosiddetti problemi psico-fisici dei genitori.  Spesso la decisione è motivata da diagnosi psichiatriche che, non essendo sostenute da alcun riscontro di laboratorio, sono per loro natura soggettive e opinabili. 
  3. Medicalizzazione della scuola. A dieci anni dall'entrata in vigore della Legge che riconosce e tutela i DSA, anche nelle sedi istituzionali si comincia a discutere della legittimità e della costituzionalità della norma, come sollevato in un convegno dello scorso 25 ottobre 2017 al Senato2.  A oggi ci sono centonovantamila ragazzi certificati come affetti da dislessia o da altri disturbi specifici dell’apprendimento. 

Vi terremo informati sull'andamento della campagna, in particolare sulle risposte o mancate risposte che pubblicheremo, in ordine di data di ricevimento, sui siti e social network, sulla stampa, ecc. al fine d’informare i cittadini interessati.

Riferimenti:                        

1) http://www.camera.it/temiap/2015/05/06/OCD177-1252.pdf Allontanamento di minori dalla propria famiglia e loro accoglienza in strutture esterne e/o familiari 
2) https://www.orizzontescuola.it/disturbi-specifici-apprendimento-palmieri-scuola-si-diagnosticano-disturbi-nemmeno-esistono/ 
 

Condividi con