Caso Basiglio, qualcosa di muove

Pubblicato: Gio. 15/05/2008 - 16:38
Caso Basiglio, qualcosa di muove

Il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani, la GESEF e l'associazione Padri Separati sono orgogliosi di aver partecipato alla serata di protesta fianco a fianco delle mamme e dell'Avv. Martinez che sta portando avanti la causa. I cartelli ripresi dai media portavano un messaggio chiaro ed esplicito al Sindaco, agli assistenti sociali e allo psicologo che hanno permesso questa ignobile e drammatica violazione dei Diritti fondamentali: "Sottrazione di minori: TUTELA O RAPIMENTO LEGALIZZATO?"

La manifestazione non è stato un fuoco di paglia e il comitato spontaneo che si è venuto a creare continuerà a vigilare su questa situazione fino a quando i bambini non torneranno alla famiglia di origine. Non ci dimentichiamo che questo è solo la punta dell'iceberg e che decine di migliaia di bambini aspettano di tornare dai loro cari strappati da perizie e rapporti nella stragrande maggioranza privi di totale fondamento. Ci auguriamo che le istituzioni si muovano con celerità per rislvere queste drammatiche situazioni.

Sicuramente noi glielo ricorderemo.

Condividi con