Giovani nel mirino

Pubblicato Mer. 19/10/2005 - 14:10
Bimbo mirino

I nostri giovani nel mirino della psichiatria. Come avere un esercito di potenziali consumatori di pillole?

Facendo credere che sono malati. La campagna di marketing psichiatrica ha iniziato ad occuparsi delle fasce sempre più giovani facendo "screening delle malattie mentali o comportamentali", dalla scuola materna fino alle superiori, e sostenendo che lo scopo è la prevenzione, invece seguono dichiarazioni di percentuali di giovani che sono "disturbati".

Recentemente in Italia è stato affermato che i giovani affetti da depressione sono 800.000, queste cifre allarmanti di disturbi psichici così facilmente promosse dovrebbero far meditare, soprattutto quando si parla delle future generazioni.

Si ricorda che i genitori non sono obbligati a sottoporre i propri figli a test di tale natura, e comunque devono darne il loro consenso, in ogni caso possono informarsi sui loro diritti e fare in modo che siano rispettati, anche nel caso si tratti di programmi specifici.

Condividi con