Milano 19 novembre: Memorial Giorgio Antonucci

Memorial Giorgio Antonucci

Curava i “matti” senza forza o coercizione - Proiezione pubblica di un docu-film sulla vita di Giorgio Antonucci 

È noto che Franco Basaglia criticò fortemente la legge che ingiustamente porta il suo nome: era certo che il semplice trasloco, dal manicomio all’ospedale, avrebbe solamente prodotto il perpetuarsi delle pratiche manicomiali negli ospedali.

Dopo tanti anni, nonostante nel Belpaese sia diffusa la narrativa della miglior psichiatria del mondo e si faccia un gran parlare di pratiche non coercitive, resta unico l’esempio di Giorgio Antonucci, il grande umanitario che, anziché limitarsi a parlarne, si rimboccò le maniche dimostrando che si possono aiutare le persone senza usare forza.

Il suo lavoro era improntato a principi di umanità e aiuto: parlare anziché obbligare, rifiuto della diagnosi in quanto pregiudizio psichiatrico che impedisce un dialogo tra pari, rifiuto dei farmaci e di qualsiasi forma di shock o trattamento dannoso.

Per onorarne la memoria a cinque anni dalla sua scomparsa, e per diffondere la conoscenza della sua opera e favorire un cambiamento culturale che renda possibile una vera riforma della salute mentale, il CCDU, Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani, organizza una proiezione pubblica di “Se mi ascolti, e mi credi” – il docu-film di Alberto Cavallini sulla vita e le opere di Antonucci.

Il titolo del film, come ricordava la psicologa Eugenia Omodei Zorini:

“E’ l’inizio di una delle poesie di una raccolta curata da Antonucci: queste parole sono state il cardine della sua azione e della sua coerenza per più di quarantacinque anni di lavoro all’interno e contro la violenza dell’istituzione psichiatrica”.

Un professionista della salute mentale interverrà per parlare del suo lavoro di ‘depsichiatrizzazione’ dei suoi pazienti.

Quando: Sabato 19 novembre, ore 16:30

Ingresso libero. È gradita - ma non obbligatoria - la prenotazione, per prenotare è sufficiente inviare una e-mail dal modulo sotto la locandina.

Dove: Gentilmente ospitato presso l'auditorium della Chiesa di Scientology, v.le F. Testi, 327 – Milano

Locandina Memorial GA

 

Ho letto l'informativa sulla Privacy ed acconsento all'utilizzo dei miei dati allo scopo di adempiere alla mia richiesta.

Condividi con