Milano: "Medicalizzazione della scuola - Rischi connessi"

Convegno gratuito a Milano: "Medicalizzazione della scuola - Rischi connessi"

La scuola sta vivendo un periodo molto particolare e dal nostro punto di vista preoccupante poiché si sta verificando sempre di più una vera e propria "medicalizzazione" della stessa.

Sotto la spinta della lobby psichiatrica e dell'industria farmacologica multimilionaria, le diagnosi e le certificazioni di disturbi mentali su bambini e ragazzi in età scolare stanno aumentando vertiginosamente, trasformando la scuola in un gigantesco centro di diagnosi medica. Gli insegnanti vengono spogliati delle loro competenze didattiche, e ridotti a meri reclutatori di pazienti da avviare sul percorso di certificazione. Se vogliamo garantire un futuro alle nuove generazioni, è necessario ripristinare la centralità della didattica e del ruolo dell'insegnante.

L'argomento sarà al centro della discussione nel Convegno dal titolo:
Medicalizzazione della Scuola – Rischi Connessi.

Dati del convegno:
Indirizzo: Novotel di Viale Suzzani 13 a Milano
Data: Lunedì 15 Maggio alle ore 15.

Come partecipare?
La partecipazione è libera e gratuita, per iscriversi basta mandare i propri dati via email a milano @ ccdu.org (levare gli spazi prima e dopo la @)

Relatori:
Si avvicenderanno sul palco relatori che analizzeranno la tematica da veri punti di vista.

  • La Dott. ssa Maria Pia Onofri, neuropsichiatra ci parlerà della sua professione e di come lei reputa questo aumento delle certificazioni scolastiche e di prescrizioni di psicofarmaci nella scuola.
  • Alberto Brugnettini, veterano del CCDU e membro del consiglio direttivo andrà ad analizzare cos'è davvero la malattia mentale mettendo in evidenza le criticità della tesi psichiatrica su questo aspetto.
  • Infine Cinzia Bossi, dirigente scolastica e Professoressa, darà il suon punto di vista dal lato scolastico ed educativo.

A chi è rivolto?
A genitori, insegnanti, educatori, pediatri e tutti gli interessati all'argomento e alla salute dei bambini di oggi che saranno i leader di domani.

Chi lo organizza?
Il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani (CCDU) Onlus è un'organizzazione senza scopo di lucro, finalizzata a informare e attivarsi in relazione a violazioni dei diritti umani nel campo della salute mentale.

Il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani (CCDU) Onlus è attivo su vari fronti: inchieste e denunce dei casi di abuso e promozione di nuove normative volte a mettere sotto controllo la somministrazione di psicofarmaci ai bambini, garantire un consenso informato, fermare le sottrazioni minorili ingiustamente attuate e vietare la pratica dell'elettroshock.

Convegno gratuito a Milano:  “Medicalizzazione della scuola – Rischi connessi”