Test per l'ADHD all'insaputa dei genitori

Pubblicato Mer. 13/07/2005 - 14:10

Torino: E' quanto ha dettagliatamente riportato oggi, 13 luglio 2005, alla Magistratura di Torino il sig. Giorgio Scialuga.

"Tutto è iniziato parecchio in sordina, quasi nel modo più banale: il 27 ottobre sul diario di mio figlio di 8 anni viene richiesta l'autorizzazione per un test sul deficit di attenzione e iperattività su tutti i bambini della classe di mio figlio, su richiesta del dipartimento di neuropsichiatria dell'università di Torino.

Madre rifiuta di mandare il figlio dalla psicologa - Le maestre lo bocciano! Esposto alla procura di Torino

Pubblicato Mer. 06/07/2005 - 17:50

Mentre qualcuno denuncia troppe polemiche sul Ritalin, farmaco efficace nella ADHD (deficit di attenzione con iperattività) oggi una mamma di Torino, Gisella ha depositato un esposto presso la procura della repubblica di Torino.

La madre ha dichiarato:

"A fine maggio 2005 le due insegnanti di mio figlio ci hanno messo di fronte ad una scelta, bocciare il bambino facendogli così ripetere la classe seconda elementare oppure promuoverlo alla classe terza a patto che venga seguito da una psicologa.

La FDA esamina i rischi collegati ai farmaci contro l’ADHD

Pubblicato Lun. 04/07/2005 - 17:50

Mentre Tom Cruise accusa la psichiatria di pseudoscienza e la Shields promuove gli antidepressivi l'FDA esamina i rischi collegati ai farmaci contro l’ADHD

MILANO - La Food and Drug Administration ha annunciato di aver intenzione di proporre modifiche nell'etichettatura di tutta una classe di farmaci impiegati nel trattamento dei disordini da iper-attività e deficit di attenzione (ADHD), in seguito a preoccupazioni emerse a proposito di problemi di tipo psichiatrico collegati a tali farmaci.

Il mercato di bambini

Pubblicato Mer. 27/04/2005 - 17:50

La litania delle trovate di marketing psichiatrico, prosegue.

Siamo ad una nuova puntata. Colti da un'ondata di critiche e rimbrotti, proteste e dissensi, rimediati nel tentativo di diffondere il verbo dell'ADHD (disturbo da deficit di attenzione e iperattività), provano oggi ad aggirare l'ostacolo, verso la meta finale, il mercato di bambini, usando argomenti teoricamente più accettabili al pubblico italiano.

I bambini italiani sono depressi! Almeno il 20 % lo è... forse molti di più... E non se ne rendono conto!

Psicofarmaci pericolosi

Pubblicato Mer. 05/01/2005 - 14:20

All'inizio degli anni 90', in qualità di Presidente del Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani, avevo diffuso vari comunicati stampa, che avvertivano dei pericoli legati alla assunzione di floxetina.

Riporto qui, di seguito, alcuni degli elementi allora annunciati.