La psichiatria ai tempi del coronavirus

La psichiatria ai tempi del coronavirus

Ebbene sì, anche i più agguerriti volontari del CCDU sono chiusi in casa, ma questo per noi non significa starsene con le mani in mano. Anzi, la storia insegna come gli psichiatri siano molto lesti nell’approfittare di questi momenti di caos: guerre, minacce nucleari, terrorismo e, ora, il coronavirus, Covid-19, sono sempre state usate per ridefinire...
FDA

USA: stop apparecchio scariche elettriche sui bambini

La FDA (Food and Drug Administration - agenzia governativa USA per il controllo dei farmaci e dei dispositivi medicali) ha finalmente, finalmente, messo al bando il dispositivo per scosse elettriche noto come ESD, utilizzato per dare scosse elettriche alla pelle di bambini problematici e...
Celebrazione della Giornata della Memoria

Celebrazione della Giornata della Memoria

Celebrazione della Giornata della Memoria organizzato dal Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani ospitato dalla Chiesa di Scientology di Milano. Cosa c’entra la Shoah con la psichiatria e la conquista dell’America? Questa la domanda posta da...
Giustizia

Giudice sostituito: ma che ne è dei suoi consulenti?

Ancona. Sostituito il Giudice del Tribunale per i Minorenni, accusato dal legale della mamma di irregolarità nell'allontanamento di sua figlia. L’annuncio arriva il giorno successivo alla denuncia pubblica fatta su Rete 4 nella trasmissione “Fuori dal Coro” di Mario Giordano. Come già denunciato in un...
Elettroshock

Campagna per la messa al bando dell’elettroshock

La somministrazione di TEC (Terapia elettroconvulsivante - il nuovo nome dell’elettroshock) è disciplinata in Italia da una circolare del Ministero della Salute - cosiddetta circolare Bindi, dal nome del ministro firmatario - del 1999.  Questa circolare ribadisce che “nonostante la grande quantità di ricerche condotte Attivisti per...
Picchiata dagli affidatari: potrà restare a casa

Picchiata dagli affidatari: potrà restare a casa

Alta Valsugana e Bersntol. Dopo anni di sofferenze Carla (nome di fantasia) la ragazzina strappata ai suoi cari e collocata in una famiglia affidataria in cui, secondo la denuncia presentata dalla mamma, era maltrattata e picchiata, potrà restare a casa. Il Tribunale per i Minorenni di Trento ha disposto la “revoca dell’affidamento familiare della minore con conseguente rientro presso la residenza della madre”. Come Comitato esprimiamo...